Lenti polarizzate: guida all’acquisto (e all’uso)

Intenzionati ad acquistare delle lenti normali oppure polarizzate? Prima di tutto bisogna fare chiarezza al fine di riuscire ad effettuare la scelta migliore e, inevitabilmente, comprendere il significato e la funzione delle lenti polarizzate.

Cominciamo col mettere nero su bianco per capire meglio ciò che sta a monte delle lenti polarizzate. Dovete sapere infatti che la luce naturale occupa uno spazio tridimensionale che le permette di raggiungere tutte le direzioni (orizzontale, verticale e angoli compresi). Dal momento in cui questa va a 'scontrarsi' con qualcosa inizia il suo processo di polarizzazione, ovvero si muove in verticale e in orizzontale: la luce verticale permette all'occhio di scandire i colori e di percepire i vari contrasti mentre la luce orizzontale va a creare il riflesso. Si tratta di una condizione fastidiosa perché riduce al minimo la visibilità, altera i colori e non permette di avere una visione chiara affaticando gli occhi.

Perchè le lenti polarizzate?

Le lenti polarizzate sono utili proprio perché vanno ad eliminare al 99% il riflesso così da ottimizzare al meglio la vostra vita; queste lenti proteggono dai nocivi raggi UV (secondo alcuni studi ad essere più esposti ai raggi UV sono i bambini che giocano per lo più all'aria aperta) . Quindi rispetto ad una normale lente hanno un livello di qualità visiva nettamente superiore!

In quale ambito potrebbero servirvi le lenti polarizzate? Questa specifica tipologia di lenti è ideale se si effettuano attività all'aria aperta, degli sport (moto, pesca sportiva, surf, sci e tanto altro ancora) o persino in città dove si è più soggetti alla presenza di luce riflessa. Diventa quasi un obbligo acquistarle se siete soggetti a un riflesso di luce intensa come in alta montagna, in spiaggia e al mare.

Almeno una volta vi sarete trovati davanti ad un abbaglio di luce e sicuramente non è una bella sensazione. Le lenti polarizzate seppur presentano un costo più elevato rispetto alle normali lenti da sole sono pertanto la scelta più giusta da fare visto il beneficio che danno.

La personalizzazione delle lenti polarizzate

Potrete scegliere tra diverse colorazioni per personalizzare le vostre lenti:

  • Marroni: ideali in qualsiasi tipo di situazione perchè aprono le porte a una visione chiara e luminosa;
  • Verdi: ideali in particolari condizioni di luce, specialmente quando il cielo è grigio oppure se effettuate un cambio di luce da intenso a poco luminoso;
  • Rosa: queste lenti sono simili a quelle marroni però presentano una particolare caratteristica, ossia permettono a chi le indossa di avere piacere grazie a questo 'filtro di colore';
  • Grigie: ideali se dovete restare a stretto contatto con la luce intensa e diretta, mantenendo i contrasti e i colori puliti.

Come capire quando una lente è polarizzata

Per capire se una lente è polarizzata basta effettuare un piccolo e semplice test. Prendete la lente e ponetela davanti a un display luminoso (Televisore, schermo desktop, schermo di uno smartphone o tablet) e inclinatela di 90 gradi. Nel caso in cui il display si oscura allora significa che la lente è polarizzata, di contro vuol dire che la lente non è di tipo polarizzato.

Una volta che avrete provato un occhiale con lenti polarizzate difficilmente riuscirete a tornare indietro. Cercate di affidarvi ad un professionista e diffidate da venditori ambulanti e bancarelle dei mercatini! La salute dei vostri occhi deve essere al primo posto e non presa alla leggera perché trascurandoli potreste correre il rischio di danneggiare la vista.

Immagine free Pixabay/ BarbaraALane

I commenti sono chiusi